Qualunque linea o meandro a forma di spirale, anche se apparentemente tracciati a fini solo decorativi, diventano un labirinto non appena proviamo a rappresentarceli come percorsi, e a calarci in essi come se fossero imprescindibili vie d’ingresso o  di passaggio. Per risvegliarne la realtà mitologica, dobbiamo immaginarci così il labirinto dentro di noi, e trasferirci in esso.

 

(K. Kerényi, 1983) 

 

 

 … avventuriamoci dunque insieme in quel meraviglioso labirinto composto da psiche e psicologia, vi offro uno dei fili che potrete seguire per farvi strada in questo emozionante viaggio!