La mia attività libero professionale comprende: 

  • colloqui psicologici di sostegno: a fronte di problematiche specifiche che insorgono nel corso della vita (quali ad esempio lutti, situazioni conflittuali in ambito lavorativo o familiare, necessità di compiere scelte importanti, ecc.) , è possibile avere un supporto nel gestire emotivamente e cognitivamente la situazione, in modo da ripristinare una percezione di benessere e controllo. 
  • percorsi di psicoterapia a orientamento analitico: capita di avvertire un malessere interiore derivante o meno da situazioni contingenti della vita, a causa del quale ci si può sentire ansiosi, irrequieti, giù di morale, insoddisfatti. Spesso questo malessere è la spia di un disagio che ha radici più profonde dentro di noi, e che la nostra mente razionale cosciente da sola non riesce comprendere. Ecco allora che l'analisi aiuta a esplorare la parte inconscia del nostro essere, quella che contiene i nostri desideri e timori più autentici, che è utile integrare alla coscienza al fine di raggiungere una maggiore consapevolezza di noi stessi e una più piena percezione di essere gli attori principali della nostra vita. 
  • valutazioni psicodiagnostiche in ambito clinico e giuridico: ho acquisito una formazione specifica nell'utilizzo di strumenti psicodiagnostici (quali test di Rorschach secondo il Sistema Comprensivo di J. Exner, MMPI2, SCID I e II). Utilizzando il colloquio clinico e gli strumenti più idonei al caso specifico, svolgo valutazioni della personalità su richiesta di colleghi o medici che desiderano avere un riscontro su clienti che si sono rivolti a loro (ad esempio per intraprendere una psicoterapia), o di avvocati e Consulenti Tecnici che chiedono tale valutazione nell'ambito di procedimenti giuridici (ad esempio nel caso di separazioni e affido di minori). Al termine del lavoro di valutazione (che prevedere almeno 3 incontri, con l'aggiunta di altri a seconda della situazione specifica), redigo una relazione che consegno unicamente al professionista inviante. Conduco infine un incontro di restituzione con il cliente, eventualmente anche in presenza del professionista inviante.  
  • Consulenza Tecnica di Parte (CTP): nell'ambito di procedimenti giudiziari in cui il giudice nomina un Consulente Tecnico di Ufficio (quali separazioni conflittuali o richieste di revisione degli accordi presi rispetto ai figli minori), ciascuna delle parti può nominare un proprio Consulente che assista a tutte le operazioni peritali. 

 

Mi occupo delle problematiche che possono riguardare: 

  • adolescenti (se minorenni, previo colloquio con entrambi i genitori)

  • adulti

  • anziani

  • coppie

  • genitori separati (per questa attività, che svolgo insieme alla collega Dott.ssa Silvia Paolicelli, vi invito a visitare il sito www.separatiegenitori.it e la pagina Facebook @separatiegenitori)